Recensione Private Internet Access

8.9/10
VPN sicura e veloce
Last updated: 6 Aprile, 2020

Tra le migliori VPN del settore, Private Internet Access è affidabile in termini di sicurezza e capacità di intrattenimento. È l’ideale per il torrenting, per sbloccare Netflix e per avere una protezione nella media. Ma il supporto limitato non lo fa essere al top.

Prezzo minimo:
$2.69 / mese
Apps disponibile:
windows macos ios android linux chrome firefox opera
Lavorare con:
router
5
Su 15
Provider di VPN
Cose che ci piacciono:
  • Buone credenziali di sicurezza
  • Buona copertura in Occidente
  • Non male per il torrenting
  • Molto economica
  • Sblocca Netflix US
Cose che non ci piacciono:
  • Sede negli USA
  • Pochi server fuori da Europa/USA

Sicuramente Private Internet Access (PIA) è una delle VPN più popolari. Però so che la popolarità non sempre si traduce in qualità. Per questo, ecco la recensione.

C’erano molte cose che volevo sapere su PIA. Per esempio, quanto sono buone le sue caratteristiche di sicurezza? La sua enorme lista di server si traduce in prestazioni di alto livello? Per non dimenticare la domanda che tormenta molti in tutto il mondo: PIA sblocca Netflix US?

La mia recensione aggiornata su Private Internet Access risponde a queste e altre domande. Vediamo se tariffe più basse possono garantire la stessa qualità.

Panoramica

location
Sede dell'azienda: Stati Uniti d'America (USA)
countries
Numero di località: 46+ paesi
servers
Numero di server: 3300+
netflix
Netflix:
torrenting
Torrenting:
encryption
Crittografia: Crittografia di livello militare (AES-256)
protocols
Protocolli: OpenVPN e IKEv2
support
Supporto: Email
logs
Registrazioni: Raccolta dati minima
price
Prezzo: da $2.69/al mese
free_trial
Versione o prova gratuita: No

Private Internet Access è sicuro?

PIA non è il migliore servizio di VPN in termini di sicurezza. Come per tutto il resto, le sue credenziali di sicurezza sono mediocri.

Caratteristiche di sicurezza

Per la crittografia dati, PIA usa i cifrari AES-128 e AES-256, con un eccellente livello di crittografia. L’app offre più scelte crittografiche rispetto a quelle in circolazione: potete scegliere il vostro livello di crittografia dati, l’handshake e lo standard di autenticazione.

Il principale protocollo di tunneling di PIA è OpenVPN, ma il servizio dispone anche dei mobile-friendly IKEv2 e L2TP.

Private Internet Access dispone di una funzione kill switch, una caratteristica importante per proteggersi da inaspettate interruzioni di connessione. Inoltre, dispone di un suo DNS privato per evitare perdite. Secondo i rapporti, il servizio infatti non presenta nessuna perdita DNS o IPv6/WebRTC.

Oltre alla VPN, PIA dispone anche di servizi di proxy sotto forma di estensioni per Chrome/Firefox e una proxy SOCKS5 a parte.

Privacy

PIA è gestita dall’azienda statunitense London Trust Media. Gli Stati Uniti sono tra i paesi più problematici dove registrare un’azienda di VPN. Questo per molte ragioni: il clima legale con leggi quali il Digital Millennium Copyright Act (DMCA), la sorveglianza governativa, tra cui quella della NSA, la sorveglianza aziendale delle compagnie di tecnologia e telecomunicazioni, e così via. È problematico anche perché gli Stati Uniti fanno parte del gruppo di paesi Five Eyes (e del più esteso Fourteen Eyes), una solida struttura di condivisione di intelligence.

Anche se gli Stati Uniti non hanno leggi sulla conservazione dei dati, il governo può facilmente avere accesso ai registri dei dati commerciali. Detto ciò, Private Internet Access presenta una chiara politica di non registrazione. Nel 2015 negli USA un caso giudiziario ha dato credito a queste dichiarazioni, come alcuni altri casi recenti in cui il personale della PIA è stato chiamato a testimoniare senza poter produrre informazioni utili all’accusa.

In poche parole, PIA fornisce un livello di sicurezza adeguato all’utente casuale. Magari non fateci affidamento a vita.

Handshake Naming System (HNS) per la massima privacy

Nell’agosto 2019, Private Internet Access ha annunciato una nuova caratteristica: Handshake Naming System (HNS). Per farla semplice, HNS è una blockchain alternativa al Domain Name System (DNS).

HNS decentralizza completamente il sistema dei nomi di dominio e crea uno strato extra di sicurezza per gli utenti. Secondo PIA, HNS funziona anche come strumento contro il blocco a livello di DNS (usato dai governi per bannare siti web e servizi online). Ma è davvero buono?

La verità è che HNS è davvero buono e gli utenti esperti lo apprezzeranno molto. Tuttavia, è troppo per la gente comune. Non è più efficace dei normali server DNS di PIA per bypassare blocchi di DNS. Le uniche eccezioni alle regole sono degli esempi estremi, e di certo non riguardano il blocco di siti web come Facebook.

Velocità e prestazioni

Le velocità di connessione dipendono dalla località. Per questo, nessun test di velocità al mondo può rispondere davvero alla domanda: “quant’è veloce questa VPN per me?”. In questo caso particolare, potreste avvertire di più gli effetti negativi della distribuzione dei server PIA se siete in Asia (Medio Oriente compreso), Africa o persino America del Sud: la maggior parte dei server semplicemente non si trovano in queste località.

Server PIA

Se siete in Europa o America del Nord, siete fortunati. I server PIA sono oltre 3300+, cioè “tanti”. I nostri test di velocità più recenti dimostrano che la VPN è stata finalmente capace di sfruttare l’ampio numero di server, malgrado le velocità medie del passato.

Ho effettuato test di velocità dall’Europa dove la nostra velocità di download/upload senza una VPN è di circa 280 Mbps. Ecco i risultati per le principali regioni del mondo:

infografica lista dei server pia

Regno Unito, Southampton

Test di velocità Private Internet Access nel Regno Unito, Londra

110 Mbps per il download (circa 39%) e 231 Mbps (circa 83%) per l’upload sono velocità ottime.

USA, New York

Test di velocità Private Internet Access negli Stati Uniti, New York

77 Mbps per il download (circa 28%) e 57 Mbps (circa 20%) per l’upload sono velocità decenti.

USA, California

Test di velocità Private Internet Access negli Stati Uniti, Los Angeles

128 Mbps per il download (circa 46%), 97 Mbps per l’upload (circa 35%) è davvero notevole, specialmente per un server così distante. Noterete che il ping è aumentato in confronto a New York.

Giappone, Tokyo

Test di velocità Private Internet Access in Giappone, Tokyo

68 Mbps per il download (circa 24%), 9 Mbps per l’upload (circa 3%) è più che sufficiente per qualsiasi cosa: streaming, torrenting, VOIP, ecc.

Australia, Sydney

Test di velocità Private Internet Access in Australia

74 Mbps per il download (circa 27%), 4 Mbps per l’upload (circa 4%) è sorprendentemente alto per l’Australia. Ovviamente, anche il ping è alto, come dovrebbe.

Come scaricare PIA

Visitate il sito web di PIA e cliccate sul pulsante arancione INIZIA ORA. Vi sarà chiesto di scegliere uno dei tre piani tariffari, selezionare un metodo di pagamento ed effettuare il pagamento. Dopodiché creerete un account e riceverete un’email con username e password. Inseriteli nella schermata di accesso di Private Internet Access all’avvio dell’app.

Tutte le versioni dell’app possono essere trovare sulla pagina Download del sito web, inclusa la nuova app (al momento disponibile per Windows, macOS e Linux).

Come installare PIA

La pagina che avvia il vostro download contiene tutte le istruzioni per l’installazione di PIA. Dovrete:

  1. Eseguire il programma di installazione dal browser o dalla cartella Download .
  2. Selezionare una lingua per l’installazione.
  3. Permettere al programma di installazione di apportare modifiche al vostro dispositivo (cliccare  quando richiesto).
  4. Seguire il wizard di installazione: installerà il client e il TAP driver.
  5. Cliccare su “Fine”.

Come usare PIA

Analizzerò la versione di Private Internet Access per Windows 10. Di recente, PIA ha lanciato una nuova app (v 1.0.2): è elegante, semplice e con alcuni vantaggi in termini di sicurezza rispetto alla precedente.

App PIA per desktop (beta)

Quando avviate l’app, vi accoglierà con una schermata per fare il Log in o un Tour veloce.

schermata di avvio private internet access

Inserite le vostre credenziali nella schermata di accesso. Una volta fatto, vedrete una semplice schermata iniziale dove potete cliccare sul grande pulsante Connetti, scegliere il server oppure entrare nella schermata Impostazioni (pulsante in alto a destra).

schermata iniziale pia

La schermata di scelta del server vi permette di scegliere per nome di latenza (ping). Potete espandere o ridurre la lista di località in vari paesi. Niente fuochi d’artificio, ma il menù è semplice da usare e intuitivo.

menù selezione server pia

La schermata Impostazioni di PIA è diversa dalla versione precedente, dove tutto era ammassato in una lunga lista di impostazioni. Qui vedrete le opzioni divise per funzione:

  • Con Preferenze privacypotete personalizzare la funzione kill switch e attivare PIA MACE, una funzione di sicurezza del browser con un blocco pubblicità, un blocco tracker e uno scudo per malware.

schermata preferenze privacy pia

  • Preferenze rete vi fa scegliere i server DNSrichiedere Port Forwarding(utile per il seeding nel torrenting o connessioni desktop remote) e scegliere se permette traffico LAN.

schermata preferenze rete pia

  • Preferenze connessionevi fa scegliere: protocollo di tunneling (Tipo di connessione), porta remota/localeimpostazioni del cifrario. Una delle caratteristiche quasi uniche di PIA è l’opzione di usare Piccoli pacchetti, che dovrebbe l’esperienza degli utenti con problemi di stabilità di connessione.

schermata preferenze connessione pia

In ultima analisi, si tratta di un buon set di funzioni, sebbene agli utenti esperti potrebbero mancare le informazioni sul server e la funzione stealth per l’uso in paesi con forte censura.

App ed estensioni

Esistono app personalizzate per tutte le piattaforme principali: Windows, macOS, Linux (v 1.0.2), iOS e Android. Al momento PIA non dispone di una app per router, ma potete comunque avviare la VPN di PIA su dispositivi a router seguendo le istruzioni sul sito web. Infine, è anche possibile scaricare estensioni per Chrome/Firefox/Opera.

pia lista download app

Entrambe le versioni per dispositivi mobili presentano in gran parte le stesse caratteristiche delle versioni desktop. Avrete accesso alla funzione kill switch, potrete scegliere dove connettervi e regolare il livello di crittografia. Android offre anche OpenVPN, sfortunatamente non disponibile nella versione iOS. In quanto all’ultimo, il più grande vantaggio è indiscutibilmente il fatto che usi L2TP/IPSec di default.

Le estensioni di PIA per Chrome e Firefox sono add-on proxy HTTPS. È una buona cosa, ma tenete a mente che interesserà solo il vostro traffico web. Le estensioni per Chrome Firefox non sono l’unico modo per usare il proxy di Private Internet Access: ogni abbonamento include il proxy SOCKS5. Dovrete usare un’altra password per usarlo, che potete generare dal Client Control Panel.

Private Internet Access per Netflix

Ho fatto dei test su Netflix dall’Europa, usando fast.com per determinare la velocità nominale e controllare i tempi di caricamento (se il contenuto era stato sbloccato con successo). La velocità originale senza una VPN era di 230 Mbps, secondo il test fast.com.

USA, New York

Risultati dei test di velocità su Private Internet Access per Netflix negli USA, New York

64 Mbps, più che sufficienti per UHD (4K). I tempi di caricamento erano di pochi secondi. Ecco il risultato:

pia netflix punisher

USA, Los Angeles
74 Mbps. Più di una volta, ottengo migliori risultati per Netflix sulla Costa Occidentale nonostante New York sia più vicina.

Olanda, Utrecht
92 Mbps e Netflix sbloccato! I tempi di caricamento erano al massimo di un paio di secondi, mentre lo streaming filava liscio come l’olio.

Ho provato anche un altro paio di località (Regno Unito, Canada, Germania, Giappone), ma in nessuna si riusciva a sbloccare Netflix.

Private Internet Access per Kodi

Con alcune riserve, mi sento di consigliare la VPN di PIA per Kodi.

In termini di sicurezza, Private Internet Access è un’ottima scelta per Kodi. Tuttavia, in termini di compatibilità, PIA non dispone di app per Android TV o Amazon Fire TV (Firestick), ma potete comunque avviare questi dispositivi seguendo le istruzioni sul loro sito web.

D’altro canto, PIA non è la scelta giusta per le restrizioni geografiche. Quindi, tutto sommato, consiglierei la VPN di PIA per Kodi, ma non è la scelta migliore.

Private Internet Access per il torrenting

Private Internet Access non è sicuramente la scelta peggiore per il torrenting. Per gli utenti europei e nordamericani, le velocità sono decenti e le caratteristiche di sicurezza sufficienti. È inoltre disponibile la funzione Port Forwarding, ottima se il vostro tracker di torrenting vi richiede il seeding. Usatela a vostro rischio e pericolo: aumenta le possibilità di essere scoperti.

A differenza di altri servizi VPN, PIA non limita il traffico P2P sulla rete : potete fare torrenting su qualsiasi server. Inoltre, gli utenti possono usufruire del proxy SOCKS5 gratuito. Questo vi permette di proteggere il traffico a livello dell’app VPN, in modo da salvare potenzialmente dell’utile larghezza di banda.

È buono per gli utenti in Cina?

Private Internet Access presenta una buona crittografia e la giurisdizione USA non dovrebbe essere un problema per un utente in Cina. Tuttavia, la velocità e l’abilità di PIA di raggirare il Great Firewall sono discutibili. Dei suoi oltre 3.275 server, davvero pochi si trovano in Estremo Oriente, rendendo il sovraffollamento un problema. Per quanto riguarda il Great Firewall, la stessa PIA ammette di avere problemi in Cina e la loro soluzione è quella di consigliare l’uso di L2TP/IPSec invece di OpenVPN. Il problema qui è duplice:

  • IPSec/L2TP non è altrettanto sicuro;
  • Questo protocollo richiede la configurazione manuale.

PIA non dispone di nessun “protocollo stealth” per bypassare la Deep Packet Inspection (DPI), un metodo avanzato usato in Cina per identificare traffico VPN su una rete.

Assistenza

Non ci sono scuse per essere così popolari sul mercato delle VPN e non avere un modo rapido per soddisfare le richieste degli utenti.

Private Internet Access dispone di un’assistenza clienti con opzioni limitate. Sono:

  • Risorse di self-help: archivio domande, guide, notizie, forum (Feedback)
  • Ticket di assistenza

Non dispone di un’opzione di live chat , tanto meno di una attiva 24/7. Il sistema a “ticket” non è altrettanto buono: è troppo lento, specialmente per le query che non richiedono molto tempo o attenzione. E come vi può dire chiunque abbia lavorato nell’assistenza clienti, la sconvolgente maggior parte delle problematiche può essere risolta molto rapidamente.

Inoltre, ho scoperto che il web è costellato di commenti furiosi sull’indifferenza dell’assistenza di PIA, sulle risposte robotiche e inutili e sulla mancanza di un buon metodo per far arrivare le lamentele “ai piani alti”.

Tariffe

piani tariffari pia

Private Internet Access dispone di tre diversi piani tariffari. Potete scegliere tra:

  • Piano di 1 mese per più dispositivi (fino a 5):$9.95/messe
  • Piano di 6 mesi per più dispositivi (fino a 5): $35,95 ($5.99/messe)
  • Piano di 1 anno per più dispositivi (fino a 5): $39,95 ($3.33/messe)

Potrei stroncare Private Internet Access per la mancanza di una prova gratuita, ma con tariffe così base non mi sento di biasimarli. Per contro, potete ottenere un rimborso garantito entro 7 giorni : ben fatto, PIA.

Conclusioni della nostra recensione su Private Internet Access

PIA è uno strumento affidabile, sia in termini di sicurezza che di intrattenimento. Se siete in Europa o America del Nord e volete: 1) fare torrenting, 2) trasmettere Netflix US e 3) proteggervi dai cyber-criminali mentre vi godete un caffè, allora PIA fa per voi. Altrimenti, potete scegliere qualcosa dalla nostra lista delle VPN leader nel settore.

PRO

  • Buone credenziali di sicurezza
  • Buona copertura in Occidente
  • Non male per il torrenting
  • Molto economica
  • Sblocca Netflix US
  • Servizio rispettoso della privacy

CONTRO

  • Sede negli USA
  • Pochi server fuori da Europa/USA
  • Non funziona in Cina
  • Cattiva assistenza
 8.9 / 10
Punteggio totale
$2.69 / mese
Prezzo minimo
Migliori provider VPN
ExpressVPN
9.6 / 10
Sicurezza massima
Molto veloce
Facilità d'uso
NordVPN
9.5 / 10
Sicurezza eccellente
Molto semplice da usare

Disclaimer: I link di affiliazione ci aiutano a offrire buoni contenuti. Scopri di più .

Migliori provider VPN
ExpressVPN
9.6 / 10
Sicurezza massima
Molto veloce
Facilità d'uso
NordVPN
9.5 / 10
Sicurezza eccellente
Molto semplice da usare

Disclaimer: I link di affiliazione ci aiutano a offrire buoni contenuti. Scopri di più .

Non ci sono ancora commenti Non ci sono commenti
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piani tariffari:
1 anno
$3.33 / mese
6 mesi
$5.99 / mese
1 mese
$9.95 / mese
2 years + 2 months
$2.69 / mese
Table of Contents:
Close
Ottenete PIA
Share
Share
Thanks for your opinion!
Your comment will be checked for spam and approved as soon as possible.
8.9 / 10
Apps disponibile:
windows macos ios android linux chrome firefox opera
Ottenete PIA